Week End a Stoccolma, Copenhagen, Oslo o Helsinki? Consigli di Viaggio

canali di copenhagen

La Scandinavia è una macro-regione geografica dell'Europa Settentrionale, composta da Svezia, Norvegia e gran parte della Finlandia. I tre paesi, conosciuti anche come Paesi Nordici, sono stretti da profondi legami storici, sociali e culturali. Danimarca e Islanda, pur non facendo geograficamente parte della Scandinavia, hanno strette relazioni storiche, culturali ed economiche con i tre paesi scandinavi.
Grazie ai loro paesaggi incontaminati e ai musei e monumenti concentrati nelle principali città, la Scandinavia è una meta molto gettonata sia per brevi viaggi week end che per vacanze di durata maggiore. La Norvegia, in particolare, è celebre per i suoi fiordi; la Finlandia è conosciuta per i celebri laghi disseminati su tutto il territorio nazionale; la Svezia per i boschi e le coste affacciate sul Baltico settentrionale; la Danimarca per il Design.
Quale città scegliere per un viaggio week end?

Stoccolma, cosa vedere

Costruita su 14 isole, ecologista, pulitissima, città d'arte e design, Stoccolma rimane una delle capitali più trendy d'Europa. Meta ambita soprattutto dai più giovani che sempre più spesso la scelgono per trascorrervi una vacanza o anche soltanto un viaggio di un week end.
Se abitate a Milano o a Roma potrete raggiungere Stoccolma in tre o quattro ore volando con Sas, nel resto dell'Italia le compagnie più convenienti per raggiungere la Svezia sono Lufthansa e Ryanair.
Se state programmando una vacanza primaverile, preparatevi a temperature ancora decisamente rigide, tuttavia si tratta di un freddo secco. L'importante è copririsi bene, magari utilizzando pelo di pecora, molto in voga a Stoccolma.
Per chi ha a disposizione solo un week end ecco cosa vedere assolutamente a Stoccolma: innanzitutto il Municipio cittadino con il suo fastoso Salone d'Oro decorato con 18 milioni di tessere di mosaico e la sua torre dalla quale si gode un panorama mozzafiato sulla capitale. Non perdetevi una gita in battello per fare il giro delle isolette.
Fate tappa allo Skansen, una sorta di suggestivo museo a cielo aperto, e alla nave ammiraglia Vasa che vi farà appassionare alla storia dei Vichinghi.
Se il clima lo permette noleggiate una bici: la città si gira comodamente sia in questo modo che a piedi, ammirerete chiese antiche, stradine suggestive e gli edifici dalle fattezze squisitamente nordiche. Ma non dimenticate che i mezzi pubblici sono puntualissimi e potete acquistare la Stockholm Card per spostarvi liberamente.
Per un week end di shopping tappa obbligata sono i negozi di design: quello svedese ha linee minimal ma ricercate, straordinarie le lampade e, in generale, i complementi d'arredo in vetro, acciaio o legno. Se volete portarvi a casa degli originalissimi souvenir puntate sui trolls portafortuna fatti a mano, sulle fate, gli gnomi e gli addobbi natalizi. Per i fashion victim ci sono abiti e pullover degli stilisti nordici emergenti.
Ottime notizie anche sul fronte gastronomico: imperdibili i piatti tipici a base di salmone e aringhe, per i più temerari (e non vegetariani) si segnala il prosciutto di renna e per i golosi la marmellata di lamponi.

Copenhagen, cosa vedere

Una delle mete più esclusive per un possibile week end da trascorrere all’insegna di storia, natura e relax è senza dubbio la capitale della Danimarca, Copenaghen. Una città da oltre un milione di abitanti che ha la caratteristica di estendersi completamene su due isole e di essere collegata direttamente alla città di Malmö, Svezia, per mezzo di un moderno ponte tra l’altro molto suggestivo ed affascinante.
Come evidenziato già in precedenza, Copenaghen si presta particolarmente per un viaggio week end di svago, tra l’altro offrendo la possibilità di poter conoscere una cultura profondamente differente dalla nostra su tutte le varie sfaccettature possibili ed immaginabili.
Cosa fare e cosa vedere in un week end a Copenhagen?
Una passeggiata nella zona di New Harbor, è qualcosa assolutamente da non perdere visto che consente di prendere visione di uno spaccato di vita danese davvero straordinario con tantissimi e caratteristici negozi, pub, ristoranti dove poter gustare i piatti della tradizione nordica ed il tutto avendo la sensazione di essere immersi non in una grande città ma in un centro a misura d’uomo. Particolarmente belle sono le case con i classici colori e forme tipiche della Danimarca e di parte della Scandinavia.
Per gli amanti dell’arte e della cultura è impossibile pensare di non visitare Rosenborg Castle. Una costruzione davvero imponente, in piena stile nordico e che non risente per nulla del Rinascimento Italiano pur essendo risalente proprio a quell’epoca. Al suo interno si possono ammirare tantissime opere d’arte come la sfarzosa corona di re Cristiano IV oppure la Denmark Globus Cruciger, raccolte dai vari regnanti che si sono succeduti nel corso dei secoli.
Altrettanto splendido è il Royal Danish Theatre, uno storico teatro in cui si sono esibiti tutti i più grandi artisti presenti nel panorama danese e non solo.
Per chi vuole passare un week end all’insegno del relax e del contatto con la natura, a Copenaghen e nelle zone limitrofe c’è soltanto l’imbarazzo della scelta. Infatti, sul territorio cittadino ci sono davvero tantissimi orti botanici come il Botanical Gardens (Botanisk Have) oppure straordinari e curatissimi giardini come i Giardini di Tivoli che sono davvero una vera e propria chicca.
Ovviamente la città di Copenaghen porta immediatamente alla mente la celeberrima statua della Sirenetta, vero simbolo della città. Un'opera fatta completamente in bronzo e che si riferisce alla protagonista della più famosa favola scritta dallo scrittore Hans Christian Andersen.

Oslo, cosa vedere

Stai pensando di trascorrere un week end in una città d'arte? Oslo è proprio la capitale che fa al caso tuo perché si presta ad essere visitata anche solo in un paio di giorni. Con questa guida vogliamo segnalarti le cose che non devi assolutamente perdere nel corso di viaggi week end nella capitale norvegese.
Per rendere più agevoli i tuoi spostamenti e per non spendere un capitale, ti consigliamo di acquistare l'Oslo Pass non appena arrivi in città. Avrai così la possibilità di viaggiare sui mezzi pubblici illimitatamente. Scegli la versione week end per due giorni. Con il pass avrai anche accesso gratuitamente o a prezzi agevolati a diversi musei ed attrazioni. Il pass ti permetterà di poter fare anche i tipici giri sui battelli che ti permetteranno di poter vedere alcuni tra i più bei fiordi norvegesi. Il traghetto pubblico parte da Vippetangen.
Il museo di Munch è certamente uno dei must see in città dove potrai ammirare molte delle opere dell'artista famoso soprattutto per il suo Urlo, presente in esposizione. Il museo è un grande punto di riferimento per gli amanti dell'arte contemporanea come pure il Museo di Arte Moderna Astrup Fearnley che merita una visita.
Dopo aver ammirato le opere d'arte, vale la pena passeggiare nel Vigeland Park dove sono esposte all'aria aperta oltre 200 sculture realizzate da Gustav Vigeland.
Se visiti la città in inverno, non dimenticare di praticare lo sci di fondo, sport nazionale, in una delle tante stazioni sciistiche che si trovano anche a 15 minuti di metro dal centro.
Se vuoi rivivere i fasti di epoche passate visita il Castello/Fortezza di Akershus costruito nel 1200 circa che presenta bellissime sale di rappresentanza. Non perdere di assistere al cambio della guardia che avviene ogni giorno alle 13,30.
Certo Oslo non è famosa per essere una città economica, però offre diverse opportunità di svago e shopping. Riscaldati o ordina un light lunch in uno degli innumerevoli bar. Immancabile una visita al Norway shop, centro commerciale vicino al municipio che vende souvenir e capi fatti a maglia di alta qualità.

Helsinki, cosa vedere

Helsinki è la capitale della Finlandia accogliente ed affascinante. Si tratta di una città che si presta bene ad essere visitata in un viaggio di un week end, anche soltanto a piedi. Con questo articolo, vogliamo segnalarti le cose da non perdere assolutamente in città anche se hai appunto a disposizione soltanto un week end.
Se alloggi fuori dal centro città o, comunque, per ottimizzare i tempi, ti consigliamo di acquistare la Helsinki Card che ti permetterà di poter viaggiare su tutti i mezzi in modo illimitato. La tessera vale minimo un giorno e ti consente di poter usufruire anche di una serie di sconti nei musei. Scegli la formula più adatta al tuo week end.
Il centro città si concentra attorno a Piazza del Senato. Gli edifici neoclassici ti salteranno subito all'occhio e noterai i diversi stili che coesistono ad Helsinki tra cui il classicismo nordico, il funzionalismo, l'architettura moderna e lo stile Jugend. Non dimenticare di visitare la cattedrale di Uspenski, la più grande cattedrale ortodossa d'Europa.
Un luogo da visitare assolutamente è rappresentato dall'Isola Fortezza Suomenlinna situata di fronte alla città e raggiungibile in soli 15 minuti. Una volta approdati a Suomenlinna ti sembrerà di essere stato catapultato 250 anni nel passato. L'isola è stata inserita nella lista dell'UNESCO anche grazie alle sue costruzioni e alla sua fauna. Un posto dove potersi immergere sia nella cultura che nella natura ma anche nel relax grazie agli innumerevoli ristoranti e bar.
Seurasaari è il museo all'aperto che ti permette di poter ammirare le costruzioni in legno tipiche della Finlandia. In estate puoi assistere alla festa di San Giovanni, celebre per i suoi falò, mentre in inverno potrai percorrere il sentiero natalizio a bordo di un pony.
Se viaggi con i bambini o semplicemente vuoi goderti un po' di spensieratezza durante il tuo viaggio, visita il Luna Park cittadino Linnanmaki celebre per la sua ruota panoramica e le sue montagne russe. In estate, i più piccoli possono assistere al teatro Peacock.
Se sei amante dello shopping visita le strade del centro cittadino come, ad esempio, Mannerheimintie e Fredrikinkatu. In diversi periodi dell'anno è possibile fare acquisti in uno dei mercati organizzati in occasione di particolari festività.