Week End a Varsavia, Sofia o Bucharest? Consigli di Viaggio

palazzo cultura sofia
Il palazzo della cultura di Sofia

Praga e Budapest sono sicuramente le due destinazione viaggio più popolari quando si pensa a una vacanze nell'Europa dell'Est, ma sono tante le città ricche di fascino in questo angolo d'Europa. Varsavia, Sofia e Bucharest meritano la pena di essere visitate, anche solo per un week end, considerando anche le numero offerte per voli low cost di compagnie quali Ryanair o WizzAir.

Week End a Varsavia, cosa vedere e brevi consigli di viaggio

La primavera alle porte, Pasqua, Venticinque Aprile, Primo maggio, tutte splendide occasioni per un viaggio. Cosa c'è di meglio che passare un fine settimana fuori? Quale meta scegliere? Ai primi tepori primaverili sembra essere bello un viaggio ad Est e meta prediletta del 2013 è certamente la Polonia e la sua bella Capitale, Varsavia.
Città europea per eccellenza dove arte, cultura, musica, stili, periodi e quanto altro si sposano perfettamente con la necessaria contemporaneità.
Un week end nella bella Varsavia sarà un momento incantevole ma anche molto molto divertente ed entusiasmante sotto tutti i profili. La capitale della Polonia è storicamente nota come la Parigi del Nord, certo è che con la bella capitale di Francia ci sono molte similitudini, dai bei viali alberati alla movimentata vita notturna. Ma quel che renderà esclusivo il tuo permanere a Varsavia è indubbiamente il poter osservare bellezze artistiche ed architettoniche che resteranno impresse nella memoria.
L'architettura socialista, minimalista, ha reso la capitale della Polonia una sorta di museo contemporaneo a cielo aperto ed allora uno dei palazzi più importanti da vedere è certamente il Palazzo della Cultura e della Scienza in polacco così declinato: Pałac Kultury i Nauki, o abbreviato in PKiN, è questo uno splendido esempio di architettura real-socialista monumentale, l'edificio è datato 1952 ed oggi ospita uno dei più straordinari centri commerciali, finanziari ed economici della cosìdetta Europa dell'Est.
Affascinante nella tua visita a Varsavia, è un passaggio nel Mercato che è situato nella Città Vecchia, in lingua locale Stare Miasto, che risale XIII secolo.
Qui le tracce della Seconda Guerra Mondiale sono ancora ferite aprte ,ma richiuse, ma è anche vero che in questi vicoli, in queste viuzze, in questi canali e in queste stradine si respira la vera aria di Polonia, i veri colori e sopratutto non sarà difficile fare una tappa a mangiare qualcosa di tipicamente polacco a prezzi d'eccezione.
Un week end nella capitale della Polonia potrà essere organizzato a tuo piacimento, artistico, culturale, ma anche perchè no solo notturno, perchè quel che c'è da fare e da vedere è veramente tanto.

Week End a Sofia, cosa vedere e consigli di viaggio

Negli ultimi anni, grazie al crescente numero di voli low cost che coprono sempre più tratte aeree, è possibile scegliere una delle tante città europee anche solo per brevi viaggi week end.
Sofia è una destinazione ancora poco popolare tra i turisti italiani, ma sempre più frequentata da viaggiatori europei; di seguito qualche breve consiglio di viaggio per consentirvi di organizzare al meglio il vostro week end, che si tratti di una fuga romantica o di un viaggio mordi e fuggi con la vostra compagnia di amici.

Lasciatevi incantare dal fascino di una delle città situate nella penisola balcanica, capitale della Bulgaria: Sofia offre ai suoi turisti un perfetto mix tra moderno e antico e tra occidente e oriente.
Dopo la caduta del comunismo, ogni anno è presa d'assalto da centinaia di migliaia di visitatori che amano passeggiare nel suo ordinato centro storico, ricco di tradizione e cultura.

Imperdibile l'imponente cattedrale Aleksandar Nevski, simbolo ortodosso della città con l'annessa Galleria Nazionale che custodisce l'affascinante Museo delle Icone.
Potete proseguire la visita della città recandovi alla chiesa di Santa Sofia, e ancora alla Rotonda di San Giorgio che si ritiene essere la struttura con origine più antiche.
Non dimenticate di fermarvi nella Piazza Aleksandar Battenberg, maestosa e spettacolare, per le fotografie di rito: può essere considerato il "salotto" di Sofia ed il punto di incontro di numerose compagnie.

Questo e molto altro ancora potete ammirare se decidete di partire per un week end a Sofia: non solo monumenti e ricchezze artistiche provenienti dal passato, ma se vi guardate in giro vi renderete conto di quanto la città si sia modernizzata e divenuta, dunque, più che mai giovane e cosmopolita, aperta alle influenze del mondo occidentale.
E quando giunge l'ora di riprendere fiato e rifocillarsi, dovete assolutamente provare ad entrare in una "Mehanas", i locali tipici della zona, che vi incanteranno con i sapori decisi della tradizione culinaria bulgara. Si tratta di piccole ma animate taverne dove il piatto centrale è rappresentato da appetitosa carne di maiale.

Week End a Bucharest, cosa vedere e consigli di viaggio

In cerca di una meta che sia diversa dalle solite Parigi, Madrid e Amsterdam, che seppur belle e piene di luoghi da visitare, possono rappresentare una scelta sotto certi punti di vista scontata? In questo caso, la meta ideale per passare il week end è sicuramente Bucharest, che grazie ai suoi luoghi di culto rappresenta un'ottima meta turistica.

Bucharest infatti presenta una vasta scelta di luoghi di culto: per gli amanti delle passeggiate all'aria aperta infatti ci saranno tantissimi viali alberati che renderanno possibili lunghe camminate e permetteranno ai viaggiatori di ammirare il panorama che la città propone, mentre per coloro che sono attratti dai monumenti, la capitale della Romania propone diversi monumenti storici, tra i quali spiccano l'Arco del Trionfo, struttura che venne inizialmente costruita in legno sul finire del XIX secolo per poi essere sostituita nel 1935 da una struttura permanente ancora oggi presente nella città ed il Palazzo del Parlamento, seconda struttura governativa più grande al mondo, mentre per gli amanti dell'arte saranno presenti diversi musei tra i quali spiccano il Museo Nazionale d'arte rumeno, costruito sul finire degli anni Trenta, il Museo Nazionale Militare ed il Museo del Contadino Rumeno, accompagnati dalle varie Chiese sparse per la città come la Chiesa Ortodossa Russa di San Nicola e la Chiesa del Patriarca Rumeno.
La capitale rumena però non è soltanto ricca di musei e chiese: per gli amanti della storia antica infatti sarà possibile visitare i vari castelli e borghi medievali presenti sulle montagne.

Bucharest inoltre rappresenta le meta ideale per viaggi stagionali: se si decide di passare un week end durante il periodo estivo, i viaggiatori potranno partecipare all'evento musicale dell'EuropaFest che riunisce artisti da tutto il mondo e con ogni stile musicale, mentre se il week end a Bucharest lo si vuole organizzare nel periodo invernale e natalizio, i viaggiatori potranno fare shopping per le feste grazie alla fiera dei regali, che si tiene nei pressi del Museo del Contadino Rumeno che offrirà tantissime idee per fare un regalo originale ad amici e parenti.