Vini Australiani: i territori del vino dell'Australia

australia vigna
foto di australia.com

Una delle attività principali in gran parte dell'Australia è ancora il settore primario e tra le varie colture destinate all'esportazione ci sono ottimi vigneti, che producono eccellenti uve da vino (come quelle della zona meridionale di Barossa Valley e della Hunter Valley).

Queste coltivazioni, che risalgono alla fine del 1700, beneficiano di un clima abbastanza equilibrato, prevalentemente tiepido e mediamente piovoso che favoriscono la buona maturazione dell'uva senza provocare grossi cambiamenti qualitativi e organolettici tra le vendemmie delle diverse annate.
La produzione di vino australiano si basa su coltivazioni diffuse in tutto il paese, ma soprattutto concentrate nella parte meridionale, e su nuove tecniche di irrigazione. Anche se le coltivazioni sono per lo più dedicate ad uve a bacca bianca, i vini australiani più celebri nel mondo sono prevalentemente rossi come lo Shiraz e il Cabernet Sauvignon.
Una delle zone migliori per i vitigni è il Coonawarra o Terra Rossa, che grazie ad una eccezionale ed unica composizione del terriccio consente una produzione di acini dal sapore intenso, ma elegante (Shiraz, Cabernet Sauvignon, Riesling, Chardonnay).

Le zone di vitivinicoltura sono dodici.
La prima, è la costa del golfo di Saint Vincent dove è situata la bellissima città di Adelaide e dove si producono pregiate uve Sauvignon, Grenache, Riesling, Sémillon, Cabernet Sauvignon e Shiraz. Altre due aree sono a nord di Adelaide e sono note come Clare Valley e Barossa Valleye famose per la produzione di Riesling, Grenache, Malbek Rosso, Shiraz, Cabernet Sauvignon, Mataro, Sémillon, Hermitage Blanc e Clare-Riesling.
Nella zona temperata ci sono i suddetti vitigni di Coonawarra. Prossima ai monti Grampian è una zona che produce ottimi spumanti Riesling, ma anche Shiraz, Cabernet Sauvignon, Pinot Meunier, Mataro, Sémillon, Chardonnay e Malbek Rosso.
A nord di Sidney c'è la Hunter Valleycon vitigni di Cabernet, Pinot Nero, Hermitage Blanc e Traminer.
Nella parte ovest c'è la Margaret Rivercon ottime uve sia bianche che rosse.
La zona di Riverland, invece, è la regione da cui proviene il 40% della produzione totale del paese. Non meno importanti sono le zone di Mudgee, Southern Wales, Yarra Valley e dell'isola di Tasmania che con il suo clima fresco è la location ideale per la produzione di Riesling, Pinot Nero e Chardonnay.

Commenti