Viaggi in Argentina? Perchè partire e consigli di viaggio

argentina cascate iguazu


La Repubblica Argentina è situata nella parte meridionale del Sud America. Il suo territorio, suddiviso in ventitrè province ed una città autonoma, la capitale Buenos Aires, è abitato da oltre quaranta milioni di persone. La crisi economica del 2001 sembra oggi essere soltanto un ricordo, visto che l'economia ed il governo si sono pressoché stabilizzati. Attualmente l'Argentina è divenuta uno Stato ad alto sviluppo economico, che per quanto riguarda la qualità della vita si pone come una delle nazioni più sviluppate dell'America Latina.

Con i suoi 3800 chilometri di lunghezza, questo Paese presenta una grande varietà di climi, paesaggi e culture. Il territorio argentino è caratterizzato quindi da grandi contrasti, in primis tra le larghe pianure orientali e ad ovest l'impressionante catena delle Ande. La stessa catena presenta una notevole diversità di paesaggi, dagli altipiani desertici della parte nordoccidentale, con valli e canyon, fino alla regione dei laghi, boschi e ghiacciai della Patagonia.

Visitare questa terra vuol dire stupirsi delle tante contrapposizioni della sua geografia.
A fianco ai paesaggi già descritti è possibile notare: la selva sub-tropicale con le imponenti cascate di Iguazù: le lagune, gli stagni ed i fiumi della regione mesopotamica; le meravigliose spiagge sull’Oceano Atlantico; gli immensi vigneti della regione del Cuyo, nota per una eccellente produzione vinicola esportata nel mondo.
Questa mescolanza non può che essere di estremo fascino per il visitatore. 


Programmare un viaggio in questa parte del mondo significa pertanto andare alla scoperta di vere e proprie meraviglie naturalistiche. Del resto qui sono presenti anche numerosi parchi nazionali, in cui risiedono numerose specie di flora e di fauna autoctone, completamente protette. Tra queste la balena Franca Australe, il pinguino di Magellano ed i delfini. 

I viaggi in questo territorio sono rivolti non solo a chi ama un turismo naturalistico o avventuroso, alla scoperta di estesi territori ancora inesplorati, ma a qualsiasi tipo di viaggiatore: a chi vuole perdersi nella storia in interessanti musei; a chi vuole rilassare corpo e mente; a chi si vuole dedicare a soddisfare il palato con gite gastronomiche di cucina sia internazionale che locale; o ancora a chi è desideroso di immergersi nello shopping in moderni centri commerciali o in mercati tradizionali.
Chiaramente è d'obbligo un tour mirato alla conoscenza delle principali città dell'Argentina. Prima fra tutte Buenos Aires; sulla sponda del Rio de la Plata, questa città viene considerata tra le più intriganti dell'intera America Latina. Qui merita di essere vista innanzitutto la Plaza de Mayo con la Catedral e la Casa Rosada. Vale la pena una sosta anche al quartiere San Telmo con la Plaza Dorrego ed al quartiere La Boca.
Norte, regione ricca di storia precolombiana, è una piccola meraviglia. I suoi paesi costruiti con mattoni crudi, le sue chiesette coloniali, le feste popolari allietano il turista.
Cuyo è la regione delle grandi vallate, dei giacimenti paleontologici ma anche delle coltivazioni della vite.
Litoral è invece la terra dei grandi fiumi e della ricca fauna. La sua storia si può ripercorrere grazie alle Rovine Gesuitiche, il Palazzo San Josè o il Monumento alla Bandiera.


Questa è solo una breve introduzione per suscitare curiosità nel paese: ci sarebbe tanto ancora da dire, e un viaggio in Argentina è sicuramente uno di quei viaggi che si ricorderò per sempre.

Commenti