Ibiza, Formentera, Maiorca o Minorca? Viaggi alle isole Baleari

formentera


Se con l'arrivo del primo caldo, vi assale un'irrefrenabile voglia di mare e vacanze, regalatevi qualche giorno alle Baleari, meraviglioso arcipelago del Mediterraneo Occidentale al largo della costa orientale spagnola.
 Natura incontaminata, spiagge da cartolina, mare incredibilmente cristallino, sole per almeno 300 giorni all'anno, vita notturna movimentata, straordinaria cultura gastronomica, ma anche una storia millenaria ed una cultura affascinante. Questo, e non solo, sono le Isole Baleari.

Le isole principali sono quattro - Maiorca, Minorca, e le due Isole Pitiuse, Formentera ed Ibiza -, ma vi sono anche altre isole definite minori, ma comunque caratterizzate da una bellezza notevole. Pensiamo, ad esempio alla piccola Isola di Cabrera, famosa per il suo straordinario Parco Nazionale Marittimo e Terrestre.
 L'isola più folle e trasgressiva dell'arcipelago è Ibiza. L'Isla Bianca, conosciuta da tutti come l'isola del divertimento: qui è impossibile annoiarsi.
Splendida e mondana è Formentera, l'ultimo paradiso del Mediterraneo. Semplicemente incantevole, è l'isola preferita dai vip.
Per viaggi in famiglia scegliete la tranquillità e l'organizzazione di Maiorca (l'isola più grande dell'arcipelago), oppure la straordinaria bellezza delle spiagge incontaminate di Minorca (soprannominata il paradiso azzurro e verde delle Baleari).

Viaggi e Vacanze a Ibiza

Meta ideale per un week-end e raggiungibile ormai comodamente con numerosi voli low cost, l'isola spagnola di Ibiza è una delle principali dell'arcipelago delle Baleari.
Situata quasi al centro del Mediterraneo è conosciuta oggigiorno per essere una delle destinazioni turistiche preferite dai giovani di ogni nazionalità per la sua movimentata vita notturna fatta di bar, club e discoteche esclusivi. Questa sua caratteristica, che ha dato popolarità all'isola e nello specifico alla sua omonima città principale, ha nel contempo fatto passare in secondo piano le altre attrazioni di cui è ricca Ibiza e che la rendono degna di una visita: le sue spiagge bianche che si affacciano su un mare cristallino e consentono la pratica di tutti gli sport acquatici e le sue vestigia storiche che risalgono alla dominazione fenicia, romana o araba, come pure i parchi naturalistici di straordinario valore ambientale, peculiarità che le hanno consentito di ottenere la dichiarazione di Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco, evento ricordato ogni anno nel mese di maggio nella famosa "Fiera Medievale".
E' questa una delle numerose tradizioni che caratterizzano Ibiza e i suoi abitanti, insieme ai riti particolari della Settimana Santa e alle "Fiestas de la Tierra", una serie di eventi che ha luogo nel mese di agosto per celebrare la Vergine Maria e ricordare la conquista dell'isola da parte dei Catalani. Un accenno particolare va fatto inoltre ai numerosi festival musicali e folkloristici, alcuni a carattere internazionale, che testimoniano della grande importanza attribuita alla cultura dagli abitanti del luogo.
Queste numerose attrazioni, unite al clima mite che caratterizza l'isola anche nella stagione invernale, rendono certamente piacevole trascorrervi un week-end tutto l'anno e non solo d'estate.
Se si valuta inoltre che Ibiza è dotata di una grande varietà di servizi e strutture ricettive adatte ai turisti più esigenti e a coloro con minori possibilità economiche e che spaziano dai costosi hotel a 5 stelle fino ai bed&breakfast e ai ristoranti dove potrete gustare le saporite specialità locali a base di pesce fresco accompagnato dai vini tipici del luogo, vale ancor più la pena considerarla come la destinazione ideale del vostro prossimo fine settimana.

Viaggi e Vacanze a Formentera

La meno estesa fra le isole abitate dell'arcipelago delle Baleari, Formentera non ha niente da invidiare alla vicina Ibiza in quanto alla bellezza dei luoghi e al ricco patrimonio storico e culturale che la contraddistingue, rendendola la destinazione ideale per chi, avendo poco tempo a disposizione, vuole trascorrere un week-end a stretto contatto con la natura ma nel contempo godere della visita a siti archeologici, antichi castelli e fari che si affacciano sul mare come silenziose sentinelle di pietra. 
L'antica Pitiusa infatti, con le sue spiagge bianche dalle acque color turchese, le numerose baie e calette ora sabbiose ora rocciose contornate dalla macchia mediterranea e le profumate pinete saprà appagare il vostro desiderio di tranquillità, qui così tanta in confronto al movimento e alla vivacità dell'isola sorella, permettendovi inoltre, se siete amanti degli sport acquatici, di praticare i vostri preferiti dalla primavera fino all'autunno, grazie alla mite temperatura che la contraddistingue.
Non rinunciate a trascorrere un fine settimana nell'isola di Formentera, raggiungibile comodamente via mare da Ibiza, se avete anche un animo romantico e vi piacciono i panorami mozzafiato come quelli che si godono dai fari, uno dei più noti dei quali è quello de "La Mola", citato anche dallo scrittore Verne.
Ma se siete anche appassionati di storia antica e archeologia non disdegnate una visita agli antichi siti megalitici dell'"Asentamiento di Cap de Barbaria" e di "Yacimiento Ca Na Costa", risalenti alla Preistoria. 
Le antiche tradizioni, spesso legate all'attaccamento al mare e alla profonda fede religiosa che gli isolani di Formentera nutrono da sempre, vi sorprenderanno inoltre piacevolmente se sceglierete i periodi giusti come il mese di luglio, che vede la celebrazione in onore della Vergine del Carmine, il periodo pasquale, con i suggestivi riti carichi di mistero della Settimana Santa e quello natalizio, quando l'aria risuona delle melodie delle "Caramelles Nadal", gli antichi canti tradizionali mai passati di moda. 
E infine, per i cultori della buona tavola, non vi sarà che l'imbarazzo della scelta fra i piatti di una cucina saporita e genuina che attinge dalle eccellenze del territorio e sopratutto dal mare pescoso e pulito. Se vi chiedevate valesse la pena programmare un week-end a Formentera, ora avete capito perchè.

Viaggi e Vacanze a Maiorca

Volete regalarvi un week end di mare e di sole? partite per Maiorca (Mallorca), la più grande delle isole Baleari.
Splendida isola del Mar Mediterraneo, Maiorca, è la destinazione ideale per chi vuole trascorrere un fine settimana rilassante.
Mallorca dista un paio d'ore di volo dall'Italia e l'isola è servita da numerosi voli, anche low cost. iL principale scalo dell'isola (l'aeroporto internazionale Palma di Maiorca -Son Sant Joan) sorge ad una decina di km dalla capitale dell'isola, Palma di Maiorca.

Palma è forse il più grande centro turistico delle Baleari ed, oltre a splendide spiagge, offre un'ampia scelta di locali e divertimenti, adatti a tutte le età.
La città, vivacissima, è inoltre sede del Museo del Patrimonio Nacional (conosciuto anche con il nome di Museo dei Beni della Corona), dedicato alla storia dell'isola. Il museo è ospitato presso il Palazzo dell'Almudaina (Palau de l'Almudaina), voluto da Giacomo II di Maiorca ed attuale residenza dei reali di Spagna.
Accanto al prestigioso palazzo sorge la grandiosa Cattedrale di Santa Maria (La Seu), iniziata all'alba del XIV secolo, proprio sul luogo dove sorgeva la maggiore moschea della città. Edificata in stile gotico catalano vanta una meravigliosa facciata impreziosita da una grandioso rosone.
Nei pressi del lungomare troviamo uno dei simboli della città: La Llotja (un tempo sede della borsa): edificio gotico realizzato da Guillem Sagrera, 
Fuori città, sopra una collinetta, sorge il meraviglioso Castello del Belvedere; a pianta circolare è circondato da un fossato e fu la residenza estiva dei Re di Mallorca.

Un solo week end è un po' poco per apprezzare l'isola di Maiorca, dunque dopo aver passeggiato per il capoluogo, potete scoprire le spiagge dell'isola.
Mallorca vanta circa 300 spiagge (molte delle quali insignite della prestigiosa Bandiera Blu). La spiaggia più bella dell'isola è Es Trenc, caratterizzata da dune di sabbia finissima e da un mare quasi caraibico. 
Molto belle anche "Es Pregons Grans ed Es Pregons Petits" (frequentata dai naturalisti) e Cala Mondragó, dichiarata Parco Nazionale.

Viaggi e Vacanze a Minorca

Se desiderate trascorrere un week end in un luogo paradisiaco volate a Minorca. 
Minorca è un'isola delle Baleari ed è facilmente raggiungibile dall'Italia, grazie a numerosi voli low cost che atterranno all'Aeroporto di Mahón. 
L'isola è dunque la destinazione ideale per chi vuole regalarsi un fine settimana insolito e rilassante, a base di sole e mare. 
L'isola, dichiarata dall'UNESCO Riserva della biosfera (per via del suo più che pregevole ambiente naturale) è famosa in tutto il mondo per le sue spiagge da sogno.
Menorca vanta 75 spiagge e circa 140 calette; in buona parte sono attrezzate e ben organizzate, ma non è poi così raro trovare qualche tratto di litorale anche vergine e selvaggio. 
Le spiagge più meridionali sono caratterizzate da finissima sabbia bianca circondate da rigogliose pinete Qui, l'acqua è limpida e cristallina ed ha poco da invidiare ai Caraibi.
Spostandoci nella parte settentrionale dell'isola troviamo angoli di costa inesplorati ed impervi; il litorale di sabbia generalmente rossastra, spesso battuto dal vento, è bagnato da acque color verde smeraldo.
Tra le spiagge più suggestive, si ricordano: Cala de sa Torreta (non lontano da Mahón), Cala Carbó (nei pressi di Ciutadella) e Cala en Porter (vicino a Alaior).

Merita una visita anche Mahón (il comune più orientale di Spagna), uno dei porti naturali più grandi d'Europa. Fondata dai Fenici, conobbe la dominazione di Cartaginesi, Romani, musulmani e vandali ospita pregevoli architetture come il Principal de Guardia, la chiesa San Francesco, la Fortalesa Isabel II, l'Illa del Re ed il Museo de Menorca (ospitato in un antico convento francescano). 
Altre cittadine molto carine sono: Sant Lluis, Es Castell, Alaior, Es Mercadal e Ciutadella (l'antica capitale dell'isola).
Il modo migliore per scoprirle tutte e noleggiare uno scooter e partire per l'avventura!

Il modo migliore per concludere un week end a Minorca? con una bella cena a base di caldreta de langosta. La zuppa d'aragosta è uno dei piatti più tipici dell'isola in quanto questo pregiato crostaceo viene pescato lungo la costa settentrionale, nei pressi di Fornells.

Commenti