Mosca o San Pietroburgo? Dove andare in vacanza in Russia

mosca russia

Avete bisogno di rilassarvi e state pensando ad una breve ma intensa vacanza? Per una settimana da sogno, vi proponiamo un bel viaggio in Russia tra le splendide città di Mosca e San Pietroburgo, destinazioni diventate relativamente economiche perlomeno per quanto riguarda i voli. Le compagnie aeree che servono Mosca e San Pietroburgo sono tante, da quelle standard a quelle low cost. Tra queste troviamo Alitalia, Lufthansa, Meridiana e tante altre.

Prima di prenotare la vostra vacanza, non dimenticate poi che per recarsi in Russia serve il visto, e che possono volerci fino a due settimane per ottenerlo!

Viaggio a Mosca: cosa vedere

Una volta giunti a Mosca, scoprirete una città ricca di storia e di cultura.
Vi consigliamo di visitare prima di tutto la famosa Piazza Rossa. Su questa piazza, c'è la cattedrale di San Basilio. Questa risale al 1555 circa e fu costruita da Ivan IV di Russia, il cosiddetto Ivan il Terribile. Per quanto riguarda invece la Piazza Rossa in sé, sappiate che è la piazza principale di Mosca. Tute la vie partono e portano qui. è presente anche un monumento denominato "kilometro zero" per esemplificare questa peculiarità.

Proseguite il vostro week end visitando il mausoleo di Lenin. Si trova al centro della Piazza Rossa ed è un monumento funebre contenente appunto il corpo di Lenin, padre della Rivoluzione d'ottobre. Potete inoltre fare una visita guidata del Cremlino. Esso è ricco di opere d'arte con le sue torri, le sue cupole d'ore, le sue icone.
All'interno del Cremlino, potete visitare la cattedrale dell'Assunzione e la Sala dell'Armeria. Qui troverete armi e carrozze appartenute agli Zar.
Dopo aver dedicato il primo giorno del vostro week end visitando la Piazza Rossa e ciò che la circonda, potete trascorrere una mattinata in via Arbat, che è una bellissima via pedonale ed è molto famosa tra i turisti. In passato qui abitavano i nobili, e vi i hanno vissuto tra gli altri Pushkin, Tolstoj, Chekhov. Vi si trovano tanti negozi e bar.
Successivamente non potrete fare a meno di visitare la cattedrale di Cristo Salvatore, la più importante della città. Si trova sulla riva del Moscova, non lontano dal Cremlino.
Infine sempre sulle rive del fiume Moscova si trova il parco di Kolomenskoe. Oltre ad essere patrimonio dell'Unesco, era anche il luogo dove gli Zar trascorrevano le vacanze estive.

Viaggio a San Pietroburgo: cosa vedere

Città di canali e cattedrali, palazzi e terrazze, San Pietroburgo non ha eguali nel suo splendore. Posizionata sulle rive del fiume Neva è la più settentrionale delle grandi città della Russia, con oltre 4 milioni di abitanti. I suoi sontuosi palazzi, parchi lussureggianti, centinaia di ponti e musei di livello mondiale ne fanno uno delle dieci migliori destinazioni di viaggio in tutto il mondo.

Dal momento che Pietro il Grande trasferì la sede del suo impero da Mosca alle rive del Mar Baltico, San Pietroburgo è stata riconosciuta a livello internazionale come un gioiello da equiparare alle maggiori capitali europee.
I suoi architetti e progettisti hanno preso spunto dalla maestosità dei luoghi più suggestivi d'Europa, ispirandosi ai canali di Venezia, al Palazzo di Versailles, alle chiese di Roma, alle strade di Amsterdam e alla Vienna imperiale.
Questi aspetti si sono uniti per creare una città praticamente perfetta che la rendono oggi una meta ideale per trascorrere un viaggio per il week end.

Nel cuore della città si trova il Palazzo d'Inverno che si affaccia sull’omonima piazza dove è presente un’imponente colonna di granito rosso, eretta per celebrare la vittoria dello zar Alessandro I su Napoleone Bonaparte.
Alle spalle della piazza attraversando il fiume si trova la Fortezza di Pietro e Paolo, con le sue mura merlate erette per proteggere la città dagli attacchi fluviali.

Una parte relativamente piccola del Palazzo d'Inverno ospita il famoso Museo dell'Ermitage, la più grande collezione di arte russa nel mondo. Il Museo è nato come raccolta d'arte privata di Caterina II di Russia con centinaia di dipinti ora esposti nelle sale del palazzo.
Questo museo è una delle maggiori bellezze della città ed è talmente grande che impegna gran parte di un viaggio a San Pietroburgo.

Un altro luogo famoso, non lontano dal Palazzo d'Inverno è la Cattedrale ortodossa di Sant'Isacco, la più grande del mondo, costruita in stile romano e fortemente voluta dallo zar Alessandro I.

La città è particolarmente movimentata in estate con il fenomeno naturale delle notti bianche che si verificano per circa 50 giorni tra maggio e luglio, trasformando il cielo e le sponde del fiume Neva in uno spettacolare gioco di luci.
San Pietroburgo è una meta adatta per trascorrere un fine settimana all’insegna della storia, dell’arte e della cultura in una delle più belle città del mondo.


Commenti