Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura o Lanzarote? Viaggi alla Canarie

auditorium tenerife canarie

Avete scelto le Canarie come meta delle vostra vacanze, ma siete ancora indecisi su quale isola dell'arcipelago sarà la destinazione del vostro viaggio?

Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote sono tutte ottime scelte, e infatti potreste deciderle di vistarle tutte, ma se per comodità volete visitarne una sola cerchiamo di aiutarvi nella scelta con una breve guida viaggio per le quattro isole principali delle Canarie, tutte ottimamente servite anche da voli low cost.

Vacanze a Tenerife, brevi consigli di viaggio

Tenerife è l'isola più grande e più conosciuta dell'arcipelago delle Canarie. Sono oltre 10.000 le persone che la scelgono come destinazione per i propri viaggi e vacanze. Molti di loro sono incentivati anche da numerose offerte last minute che rendono l'isola ancora più appetibile. 

A Tenerife sono oltre 350 i chilometri di costa. Non è solo il mare che rende le vacanze sull'isola indimenticabili. Basti pensare che andando verso il centro si trovano la foresta tropicale ed un vulcano. Il Pico de Teide è una delle cime più alte di Spagna con i suoi 3718 metri. Anche gli escursionisti amanti delle arrampicate, troveranno sull'isola pane per i loro denti. Attorno alla montagna, infatti, si estende il Parco Nazionale del Tide, il più grande di tutta la Spagna (circa 190 mila chilometri quadrati). Oltre alle rocce di origine lavica, sono tante le piante rare che possono essere ammirate, in particolare, 14 di esse sono presenti soltanto a Tenerife e non sono reperibili in nessuna altra parte del mondo. 

Anche gli amanti dello shopping e della vita notturna non resteranno delusi. Infatti, i grandi centri urbani mettono a disposizione dei propri ospiti tutto quello che hanno sempre desiderato. Santa Cruz de Tenerife è la capitale ed è famosa soprattutto per il suo Carnevale secondo, probabilmente, soltanto a quello di Rio de Janeiro.

Sull'isola sono presenti due aeroporti, Tenerife Sud e Tenerife Nord, che la collegano soprattutto alla Spagna. Il primo aeroporto dista circa 20 chilometri dalla Playa de las Américas ed è più internazionale rispetto al secondo. Sono diversi i voli charter che partono dall'Italia. I voli di linea, per la maggior parte, fanno scalo in Spagna.

Le spiagge più famose ed affollate si trovano nel sud est dell'isola e sono: Los Cristianos (porto commerciale), Playa de Las Américas e Costa Adeje. Qui si concentrano anche la maggior parte degli alloggi che spesso accontentano diverse tipologie di viaggiatori.

Vacanze a Gran Canaria, brevi consigli di viaggio

Voglia di vacanze, sole, mare e tranquillità? La destinazione che fa per voi è Gran Canaria, paradisiaca isola subtropicale delle Canarie, nell'Oceano Atlantico, tra l'Africa e la Spagna (a cui appartiene dal punto di vista politico).

Soprannominata il "Continente in Miniatura", per via della straordinaria varietà di climi e paesaggi che la contraddistinguono, l'isola, è da sempre è una delle destinazione turistico balneari iberiche più gettonate. 

Nel nord dell'isola, caratterizzato da un aspetto piuttosto aspro e selvaggio, troviamo la vivace capitale: Las Palmas de Gran Canaria. 
La città, servita da un'importante aeroporto internazionale e da un attivo porto, può contare su un grande patrimonio storico culturale e su un fascino senza tempo. 
Passeggiare tra le viuzze dell suo quartiere originario, Vegueta, tra architetture tradizionali ed incantevoli piazze, è come fare un salto nel passato. 
Tra i principali attrattive di Vegueta spicca la "Catedral de Santa Ana", basilica minore con influenze tardo-gotiche e neoclassiche, a due passi dalla centralissima Plaza Mayor de Santa Ana.
Sempre nel centro storico cittadino si possono visitare alcuni importanti poli espositivi: il "Museo de Colón" (casa museo di Cristoforo Colombo, racconta la vita ed i viaggi di questo straordinario navigatore), il "CAAM - Centro Atlántico de Arte Moderno" (dedicato all'arte contemporanea ed alla sua valorizzazione) ed il "Museo Canario" (centro culturale e scientifico che racconta la storia dell'isola).
Sempre nel centro città troviamo l'incantevole Parco Doramas, sede del "Museo Néstor", dedicato all'artista locale Nestor Martin Fernandez de la Torre.
La città vanta anche un bellissimo litorale; la spiaggia più bella è sicuramente quella di sabbia chiarissima di Las Canteras. Tra le più frequentate, ricordiamo: Playa de Las Alcaravaneras.

Sulle coste centrali e meridionali troviamo i principali centri turistici e balneari dell'isola. Indicare quali siano i più belli è un'impresa quasi impossibile! Qui, il mare è incredibilmente azzurro e la temperatura dell'acqua non scende mai sotto i 18 gradi.
Playa del Inglés da Maspalomas, uno dei tratti di costa più incantevoli, è un paradiso per gli amanti degli sport acquatici.
Onde incredibili caratterizzano anche la costa di Pozo Izquierdo, sul versante orientale dell'isola.
Ricordiamo, infine, che tutto il litorale ben si presta alla immersioni.

Vacanze a Fuerteventura, brevi consigli di viaggio

Immersa nel blu dell'Oceano Atlantico, a non più di 100 km dalla costa nord Africana, ma alla stessa latitudine della Florida e del Messico c'è Furteventura, la "spiaggia" delle isole Canarie oltre che paradiso indiscusso dei surfisti europei.

Le onde dell'oceano che si abbattono sulle lunghissime spiagge di ciotoli neri che si alternano alla sabbia bianca del Sahara, le rocce di origine vulcanica, il vento che culla incessantemente gli alberi di mango e avocado, no, non siamo ai tropici, ma a sole quattro ore di volo dall'Italia, nella isola delle Canarie seconda per dimensione solo a Tenerife. 

L'aeroporto internazionale di Puerto del Rosario collega più volte la settimana le principali città europee con voli di linea, charter o low cost. Da qui, in mezz'ora, noleggiando una macchina o uno scooter potranno essere raggiunte facilmente tutte le località turistiche dell'isola "tranquilla".

A Fuerteventura si trovano le spiagge più belle e lunghe delle Canarie. El Burro, spiaggia dorata, è una delle mete preferite degli amanti del windsurf. Playa Chica, con le acque cristalline del mare e la sabbia bianchissima, non ha nulla da invidiare alle lontane e costose spiagge dei caraibi. Mentre la baia di Pozo Negro incanterà il turista con le tipiche casette bianche incastonate in una spiaggia di ciotoli neri.
Isolata e raggiungibile solo con stradine sterrate, c'è poi la spiaggia di Cofete, un mare di sabbia bianca che si getta dopo chilometri nel blu dell'oceano. 

Tantissime sono anche le aree naturali protette. Tra queste imperdibili sono il Parco naturale di Corralejo, distesa infinta didune di sabbia bianca, e l'Isla de Lobos.

Ma i perdutamente romantici non potranno non innamorarsi di Las Playtas con il suo faro dalla particolare architettura che, guardando all'Africa, vigila solitario l'ultimo lembo di terra spagnola.

A Fuerteventura è sempre primavera; qui il sole risplende per 300 giorni l'anno e le temperature, anche in inverno, non scendono mai oltre i 21 gradi. 

Nell'isola si trovano sistemazioni adatte ad ogni esigenze e ad ogni tasca per trascorrere delle piacevoli vacanze all'insegna del mare del sole e del divertimento: dagli alberghi a quattro stelle superior si passa ai bed and breakfast dislocati lungo l'isola.
Inoltre le formule roulette delle offerte di viaggio last minute, caratteristiche di questa meta turistica, permettono ai giovani senza spendere troppo di godersi vacanze a poco prezzo senza rinunciare alle loro comodità. 

La tavola di surf è pronta, la crema da sole è già in valigia, Fuerteventura, paradiso del sole e del mare, ti sta aspettando.

Vacanze a Lanzarote, brevi consigli di viaggio

Dichiarata Riserva Marina della Biosfera per la sua bellezza naturale incontaminata, Lanzarote è detta l'isola differente, quella più a nord nell'arcipelago spagnolo delle isole canarie, dove i paesaggi dall'aspetto lunare e di origine vulcanica si alternano alle spiagge dorate, battute dai venti che soffiano dall'Oceano Atlantico.
Siamo solo a poche ore di volo dall'Italia, ma il paradiso sembra così vicino.

Arrivando in aereo, a darvi il benvenuto sarà la città di Arrecife, la capitale, che con il Castello di San Gabriel e la Fortezza di San José, ancora oggi, nonostante la forte espansione turistica, è il fulcro della vita mondana. 

Ad est Costa Teguiste vi conquisterà con le sue spiagge incantevoli e meno frequentate, ed una vita notturna allegra e vivace. Da qui è imperdibile l'escursione a Cueva de los verdes, con le spettacolari grotte vulcaniche.

A Puerto del Carmen, ieri tranquillo villaggio di pescatori ed oggi località turistica per eccellenza, si alternano pub, casinò ma anche angoli di estrema bellezza e romanticismo. Nella zona vecchia del porto, nei ristoranti e nelle tradizionali tapas, potrete gustare dell'ottimo pesce.

Playa Banca è invece una rilassante località balneare del sud caratterizzata da spiagge di sabbia finissima, che nulla hanno da invidiare ai classici paesaggi tropicali.

Ed infine c'è il guardiano dell'isola di Lanzarote: il vulcano Timanfaya, la montagna di fuoco che affascinerà il turista con il suo parco naturale dove i sentieri si snodano tra crateri estinti e geyser. 

Per raggiungere l'isola si può scegliere di volare con Iberia o Alitalia oppure sfruttare le nuove rotte dei voli low cost (easyjet e rayanair). Per chi invece ha in programma un tour delle isole canarie, si può arrivare anche in traghetto a Playa Papagayo da Fuerteventura.

L'isola ha una posizione invidiabile che rende le temperature costanti e miti durante tutto l'anno, ma più calde rispetto alle altre isole dell'arcipelago grazie all'incontro del vento del Sahara con l'aria dell'Oceano Atlantico. La differenza tra estate ed inverno qui è quasi nulla, le precipitazioni rare ed il sole splende 365 giorni all'anno. Ecco svelato il motivo per cui si trovano offerte di viaggi last minute per Lanzarote in ogni stagione dell'anno. 

Se le vacanze a disposizione sono solo una settimana ma non si vuole rinunciare al sole caldo e al mare blu senza dover sopportare troppe ore di aereo e i disagi del fuso orario, e magari gustarsi un buon calice di vino Malvasia, non resta che fare le valigie e partire: destinazione Lanzarote.

Quando andare in vacanza alle Canarie

Non esiste il periodo migliore per soggiornare in questo angolo di paradiso. Le Isole Canarie sono splendide in tutte le stagioni e, tutto l'anno, può godere di un clima meraviglioso.
Se volete soggiornarvi approfittando di una delle tante offerte last minute proposte dalle diverse agenzie viaggi, potete approfittare dei periodi di "bassa stagione": da aprile a giugno e da fine settembre a metà dicembre.

Commenti