Viaggi a Reunion e Rodrigues: dove andare, cosa vedere

isola reunion

Situate nell’Oceano Indiano all’altezza dell'isola di Madagascar, le isole di Rodrigues e di Reunion fanno parte dell’arcipelago delle Mauritius e da un punto di vista politico sono considerate parte del continente africano.

Vacanze a Rodrigues: dove andare, cosa fare, cosa vedere

Rodrigues è un’isola piuttosto piccola e per la precisione di 108 chilometri quadrati per una popolazione di circa 40 mila abitanti. L’isola è inserita nell’arcipelago delle Mascarene che ovviamente a loro volta sono parte delle Repubblica delle Mauritius. Si tratta di un’isola di origini vulcaniche e per questo presenta un paesaggio davvero straordinario ed unico al mondo.

Unica al mondo è anche la sua barriera corallina che viene costantemente analizzata da studiosi di tutto il mondo per i suoi colori ed una struttura davvero a se stante.

Oltre ad un bellissimo mare, Rodrigues è consigliabile come meta dei propri viaggi anche per tante altre attrazioni presenti sul suo territorio.

Di particolare interesse è il Parco Francois Leguat che ha il principale obiettivo di riportare la vegetazione e più in generale tutto l’ambiente isolano a quello che era il suo status prima antecedente alla colonizzazione francese con tutta la conseguente deforestazione.

Grazie a questo progetto in atto nell’isola, essa si presenta come un luogo capace di dare vita ad un vero e proprio viaggio all’indietro nel tempo presentando paesaggi naturali dove l’opera di cementificazione dell’uomo non è ancora avvenuta.

In ragione di ciò, è la meta ideale per un soggiorno all’insegna del relax, del sole e della più assoluta tranquillità e quindi consigliabile anche e soprattutto per le famiglie.

Vacanze a Reunion: dove andare, cosa fare, cosa vedere

L’isola di Reunion fa sempre parte dell’arcipelago delle Mascarene, e a differenze delle altre isole fa parte da un punto di vista politico e legislativo della Francia. Ha una superficie di 2 mila e 510 chilometri quadrati e conta una popolazione di circa 840 mila abitanti ed una densità di 334 abitanti per chilometro quadrato.

È sicuramente una destinazione viaggio dallo straordinario fascino per le bellissime spiagge che presenta sul proprio territorio. Un luogo reso ancora più affascinante dal fatto di essere poco conosciuto ma che va sicuramente inserita come meta non perdere per quanti hanno intenzione di effettuare un tour delle isole Mascarene, e di conseguenza delle Mauritius.

Oltre allo splendido paesaggio ed alla possibilità di soggiornare in strutture alberghiere molto attrezzate che non fanno mancare nulla da un punto di vista del confort, Reunion offre l’opportunità di fare trekking in ragione di un grande patrimonio naturale presente sulle tante alture presente, meraviglioso sia per quanto riguarda la flora che la fauna.

Insomma, Reunion offre per quanti la scelgano come meta delle proprie vacanze, il giusto connubio tra le suggestioni dei una spiaggia bagnata da un mare limpidissimo ed estremamente azzurro ed uno panorama montano davvero straordinario, pieno di sentieri da percorrere per lunghe passeggiate immersi nella natura più selvaggia.

Altro tratto caratteristico di questa suggestiva isola, è il fatto che a tutto ciò riesce ad offrire un ambiente cittadino molto al passo coi tempi che offre la sensazione di ritrovarsi in una qualsiasi delle città della Francia, in ragione di quanto offre per servizi, gastronomia, cultura, tradizioni e quant’altro.

Commenti